Questo sito usa cookies per fornirti un'esperienza migliore. Navigando sul nostro sito, ne acconsenti l'utilizzo.

Luglio 31, 2019

Gwangju 2019

Dal 12 Luglio Gwangju, in Corea del Sud, si stanno svolgendo i XVIII Campionati Mondiali di Nuoto FINA: un evento sempre attesissimo che, per due settimane, fino al 28 Luglio, vede sfidarsi i migliori atleti del mondo acquatico in una delle più suggestive città del Paese.

Per l'occasione, Piscine Castiglione, che all'estero è conosciuta come Myrtha Pools, ha fornito una serie di vasche di ultima generazione pensate per soddisfare le esigenze delle varie discipline e attività.

Vogliamo illustrarti tutto quello che è importante sapere prima di iniziare a progettare una piscina!

 

_ NORMATIVA E PERMESSI

Un professionista abilitato dovrà rilasciarvi una Segnalazione Certificata di Inizio Lavori (SCIA), che dovrete presentare in Comune. Salvo imprevisti, dopo 30 giorni vi verrà dato il via libera per potere iniziare i lavori!

Ogni Comune ha le proprie norme e impone vincoli progettuali diversi. Potrebbe capitare di dovere modificare il progetto per ottenere l'approvazione dell'Amministrazione Comunale. 

Attenzione: se vivete in una zona tutelata dalle Belle Arti o da altri vincoli paesaggistici, dovrete chiedere ulteriori permessi che potrebbero allungare i tempi di attesa.

_ COSTI DI PROGETTAZIONE 

Realizziamo piscine di ogni tipo, forma e dimensione, per questo non esistono dei prezzi standard. L'unico modo per avere un preventivo preciso è richiedere un sopralluogo, al fine di ottenere poi un'offerta completa e che al meglio risponda alle vostre esigenze. Noi di Piscine Castiglione ve lo offriamo gratuitamente.

Ricordatevi di considerare anche i costi di gestione e manutenzione, ma niente paura: il fornitore giusto saprà aiutarvi a quantificarli meglio. Bisognerà considerare il consumo d'acqua e quello energetico dell'impianto di filtrazione, oltre all'uso dei prodotti chimici necessari per disinfettare la piscina. Una spesa che vi regalerà tantissimi piacevoli momenti di relax.

_ TEMPI DI REALIZZAZIONE

Come sempre quando si realizza qualcosa di nuovo e bello, non si vede l'ora di poterlo utilizzare! Noi ci impegnamo a rendervi l'attesa il meno snervante possibile, cercando di lavorare il più velocemente possibile.

Sicuramente la necessaria burocrazia ha i suoi tempi e dovrete aspettare tra  60 e 90 giorni prima di potere dare il via al vs progetto. Dopodiché, prima dell'installazione vera e propria, ci vorrà circa un mese e mezzo: scavi, attacchi idraulici ed elettrici sono alcuni dei lavori che andranno eseguiti. Ultimati questi, in soli 10 giorni installeremo la vostra piscina e la prepareremo per accogliere voi e le vostre famiglie!

Non perdete tempo! Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Non hai ancora pulito la tua piscina? Sei ancora in tempo e con questa guida scoprirai come farlo nella maniera pù efficace e in poco tempo.

Con queste semplice e pratiche mosse potrai riaprire la tua piscina in tutto il suo splendore, così da goderti la nuova stagione in tutta tranquillità:

1) Pulizia del telo di copertura_ per rimuovere il telo è necessario in primis pulirlo da eventuali detriti, acqua e foglie che l'inverno ha depositato, per evitare che tutto ciò finisca in vasca. Un utile truco è fare confluire l'acqua che si è depositata verso il centro: alza un lato della copertura e aspira il liquido con la tua pompa a immersione. Se ne sei sprovvisto puoi ripiegare sul vecchio metodo del tubo a caduta: prendi un tubo di gomma e lega un peso a un'estremità poi immergilo il più possibile nell'acqua che si è accumulata al centro del telo, infine posiziona l'altro capo il più in basso possibile rispetto al livello dell'acqua evitando di non farci entrare aria.

2) Rimuovere il telo_meglio farlo in due persone per essere più rapidi! Ma se proprio sei da solo, rimboccati le maniche e non disperare, con qualche passaggio in più riuscirai ugualmente! Un volto tolto, il telo andrà lavato e potrai metterlo in un luogo in attesa del prossimo autunno

3) Rabboccare l'acqua_sei a metà dell'opera! Arrivati a questo step, dovrai aggiungere l'acqua fino al livello consigliato e verificare che non ci siano alghe in superficie. Qualora dovessi trovarne, eliminale per non compromettere la pulizia della piscina e contatta un nostro tecnico, che potrà valutare se intervenire con prodotti specifici per risolvere il problema o se sarà necessario svuotare la piscina e pulire tutta la vasca! Risolto questo eventuale inconveniente, puoi passare alla prossima operazione

4) Pulire i filtri e attivare l'impianto_bisogna a questo punto pulire il sistema di filtraggio risciaquando il tutto e in seguito potrai riattivare l'impianto, che dovrai mantenere in funzione per almeno 24 ore. Hai quasi finito!

5) Superclorazione_la superclorazione è necessaria per eliminare tutte le sostanze organiche e inorganiche che possono interferire con la pulizia della tua piscina. A tal scopo basta che inserisci in vasca una quantità di cloro superiodo alla dose consigliata. Ora puoi goderti la tua piscina perfettamente pulita!

Noi ti abbiamo spiegato come potere riaprire la piscina in maniera autonoma e più veloce possibile. Se però non hai tempo o preferisci, affidati ad un esperto e contattaci. Puliremo noi al tuo posto!

GBR PISCINE SRL _ 02.22226791

La nuova stagione è alle porte e noi siamo pronti ad accoglierla a braccia aperte.

Preparati come noi nel migliore dei modi, contattaci per pianificare l'apertura della tua piscina.

Grazie ai nostri servizi, la tua vasca sarà in splendida forma per ospitarti e tu potrai approfittare dei primi raggi di sole senza pensieri.

Cosa faremo esattamente?

- svuotamento telo dall'acqua piovana raccolta durante l'inverno

- pulizia del telone e dei relativi tubolari con rimozione e piegatura degli stessi

- lavaggio della vasca e pulizia del bordo  con idropulitrice ad alta pressione.

- controllo di funzionamento dell'impianto di depurazione e sterilizzazione, compreso controllo delle condizioni della sabbia contenuta nei filtri

- svolgimento di tutte le operazioni necessarie per l'avviamento dell'impianto

Cosa aspetti? Prenota la tua apertura! #gbrpiscine

Una bella novità in materia di detrazioni fiscali, il bonus verde è stato introdotto con la nuova Legge di Bilancio 2018 e interessa la ristrutturazione di giardini, terrazzi e balconi.

Trattasi di una nuova detrazione 36% fino a 5.000 euro per chi effettua spese per la sistemazione del verde di aree scoperte di pertinenza delle unità immobiliari di qualsiasi tipo: giardini, terrazzi, balconi anche condominiali, anche se con impianti di irrigazione e recupero del verde storico.

Il nuovo bonus verde 2018 spetta a privati e condomini che sostengono spese per:

- sistemazione del verde: giardini, terrazzi, balconi anche condominiali;

- recupero del verde di giardini di interesse storico.

- fornitura di piante o arbusti;

– riqualificazione di prati;

- spese per lavori e interventi per la trasformazione di un’area incolta in aiuole e piccoli prati (per quest'ultimo punto manca ancora la conferma ufficiale)

Quanto spetta di detrazione?

Si ha diritto a beneficiare di uno sconto Irpef del 36% sulle spese totali sostenute, per un massimo di spesa pari a 5.000 euro.

In pratica, se a gennaio 2018 on in un altro mese dell'anno, decido di sistemare il mio giardino installando un impianto di irrigazione e spendo 3.000 euro, possono detrarmi dalle tasse esattamente il 36% di 3.000 euro e cioè 1.800 euro in 10 anni

Questa agevolazione può interessare anche chi, oltre a sistemare il giardino, vorrebbe installare una piscina! Sì, perchè con quello che si risparmia per la ristrutturazione del verde si potrebbe pensare proprio al progetto piscina!

Pensateci e approfittatene!

Una bella novità in materia di detrazioni fiscali, il bonus verde è stato introdotto con la nuova Legge di Bilancio 2018 e interessa la ristrutturazione di giardini, terrazzi e balconi.

Trattasi di una nuova detrazione 36% fino a 5.000 euro per chi effettua spese per la sistemazione del verde di aree scoperte di pertinenza delle unità immobiliari di qualsiasi tipo: giardini, terrazzi, balconi anche condominiali, anche se con impianti di irrigazione e recupero del verde storico.

Il nuovo bonus verde 2018 spetta a privati e condomini che sostengono spese per:

- sistemazione del verde: giardini, terrazzi, balconi anche condominiali;

- recupero del verde di giardini di interesse storico.

- fornitura di piante o arbusti;

– riqualificazione di prati;

- spese per lavori e interventi per la trasformazione di un’area incolta in aiuole e piccoli prati (per quest'ultimo punto manca ancora la conferma ufficiale)

Quanto spetta di detrazione?

Si ha diritto a beneficiare di uno sconto Irpef del 36% sulle spese totali sostenute, per un massimo di spesa pari a 5.000 euro.

In pratica, se a gennaio 2018 on in un altro mese dell'anno, decido di sistemare il mio giardino installando un impianto di irrigazione e spendo 3.000 euro, possono detrarmi dalle tasse esattamente il 36% di 3.000 euro e cioè 1.800 euro in 10 anni

Questa agevolazione può interessare anche chi, oltre a sistemare il giardino, vorrebbe installare una piscina! Sì, perchè con quello che si risparmia per la ristrutturazione del verde si potrebbe pensare proprio al progetto piscina!

Pensateci e approfittatene!

A pochi minuti dal centro di Copenhagen, nasce la nuova piscina "Taastrup Svommehal".

All'insegna della sostenibilità ambientale, è stata realizzata da Myrtha Pools in collaborazione con DISH (distributore Myrtha per la Danimarca) con lo scopo di raccogliere un maggior numero di utenti e accogliere anche importanti eventi di nuoto.

Il progetto, oltre alla piscina, interessa anche la realizzazione dell'edificio, l'impianto di ventilazione e il trattamento acqua, nonché la zona degli spogliatoi e degli ambienti destinati ad uffici e a zone di ristoro.

Un progetto che ha interessato numerose delegazioni di architetti europei, che hanno visitato con entusiasmo la struttura di Taastrup Svommehal durante i Campionati Europei di Nuoto in vasca corta 2017.

Hai tante idee per la tua nuova piscina, forse troppe?

Scopri le nuove tendenze e prendi una decisione! Affidati ovviamente all'esperienza e professionalità di Piscine Castiglione, per realizzare la piscina dei tuoi sogni!

Ti aiuteremo a scegliere il modello e la tipologia più adatte alle esigenze, tue e della tua famiglia, e a optare per linee e forme che più esaltano la tua casa e l'ambiente che la circonda.

Questi solo alcuni dei trend di questo 2018! Scopri di più su www.piscinecastiglione.it e www.gbrpiscine.it

 

 

Scegliere una piscina è un passo importante, esigenze diverse, famiglia, stili di vita che orchestrano il nostro tempo quotidiano non possono venir trascurati.

Per questo motivo Piscine Castiglione vi offre tipologie di piscine progettate e ottimizzate per venire incontro al vostro stile, unico e personale. 

L'esperienza della nostra azienda non è data solo sul numero di anni che essa è presente sul mercato, ma anche e forse soprattutto, dalla quantità di progetti realizzati con successo nel tempo, dalle innovazioni tecnologiche che ha saputo introdurre nel campo e dalla capacità di saper sempre essere all'altezza di un mercato in continua evoluzione.

Per Piscine Castiglione quindi, avere una grande esperienza significa essere produttori delle proprie piscine e sviluppatori della tecnologia Myrtha. Noi concessionari siamo sempre in contatto con la sede, che ci forma e aggiorna costantemente per essere sempre in grado di rispondere in modo esauriente a tutte le richieste ed esigenze dei clienti.

Dobbiamo essere prima di tutto dei buoni consulenti, capire le tue esigenze e le motivazioni che ti hanno portato alla scelta di una piscina. In questo modo potremo suggerirti lo stile più adatto alle tue richieste. Vogliamo soddisfare ogni aspettativa, ed è importante in questa fase analizzare motivazioni interiori, ambiente e opportunità offerte dalla location. Ogni piscina è diversa, e deve fondersi con lo spirito del proprietario e del luogo che la ospita.

Il passo successivo è poi coinvolgerti e guidarti in un processo progettuale e realizzativo che ti porterà a scegliere e costruire insieme a noi la piscina dei tuoi sogni.

Dalla progettazione al riempimento della piscina, sempre al tuo fianco per assiterti ad ogni passo, anche nel post-vendita.

Ci sembra chiaro quindi che se stai pensando di costruire una piscina, non potresti fare cosa migliore che rivolgerti a noi!

Sicuramente l'anno appena passato è stato per noi tutti un anno pieno di soddisfazioni e di successi! Il 2018 sarà altrettanto ricco di sfide e progetti.

E se non lo è già stato il 2017, speriamo che questo nuovo anno possa essere per tutti voi l'anno della piscina: piscina per fare sport, per rilassarvi, per condividere momenti di svago e di gioia con amici e famiglia!

Ma il 2018 che ci aspetta sarà anche un anno di grandi cambiamenti! Continuate a seguirci sul ns sito, pagina facebook e sui profili ufficiali di Piscine Castiglione, per essere sempre aggiornati e scoprire tutte le novità che ci saranno!

Noi come sempre aspettiamo le vostre richieste, ma anche i vostri dubbi e le vostre curiosità, riguardanti la manutenzione della vostra piscina o il vostro progetto di una nuova costruzione.

Non perdetevi inoltre i prossimi grandi eventi sportivi che vedranno protagoniste le nostre piscine, insieme ai nostri grandi campioni italiani, come i mondiali di nuoto 2018.

Vi assicuriamo che, se non lo abbiamo fatto fin'ora, quest'anno vi stupiremo con le nostre innovazioni tecnologiche e vi faremo venire voglia di piscina più che mai!

Buon 2018 insieme a noi.

Le news GBR Piscine

In questa rubrica troverete notizie, articoli, novità riguardanti il mondo delle piscine, gli accessori e la manutenzione.

GBR Piscine

Vi invitiamo a contattarci per qualsiasi informazione: effettuiamo sopralluoghi e preventivi gratuiti sia per la costruzione che per la ristrutturazione di piscine in tutta la provincia di Milano